Skip to content

AMBERLIGHTSOCIETY.INFO

Amberlight Society

POWER SCRIPT 0.2.1 SCARICA


    Contents
  1. Power script 0.2.1 download italiano
  2. Programmi simili a Poweroff 3.0.1.3 - Windows
  3. PoWeR Script
  4. I software autore per la didattica - 2. I programmi autore - Ledizioni

PoWeR-Script - Download - Sito Ufficiale: Il PoWeR-Script è un software gratuito, basato su mIRC/AdiIRC. E' Scaricabile direttamente da qui(ricordiamo che il. Nel è stata rilasciata la prima versione del PoWeR-Script basato client IRC (mIRC), nel Per prendere il programma gratuito vai sulla sezione Download;. Power Script, addon per Mirc che introduce un motore di ricerca per cercare contenuti e news nei canali presenti nel database. guida per scaricare film e molto altro con power-script,programma gratuito veloce da installare e con download estremamenete veloci. Per scaricare il PoWeR-Scriptm Versione Compatibile con Tutte le entrate nella cartella C:\PoWeR-Script ed eseguite il file amberlightsociety.info

Nome: power script 0.2.1
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. iOS. Windows XP/7/10. Android.
Licenza:Gratuito (* Per uso personale)
Dimensione del file:52.20 Megabytes

POWER SCRIPT 0.2.1 SCARICA

Per scaricare XDCC Downloader sul tuo computer, collegati al suo sito Internet ufficiale , scorri la pagina verso il basso e clicca sulla freccia relativa al sistema operativo che usi sul tuo computer es.

Infine, puoi avviare una chat privata con un utente di cui ricordi il nickname anche senza accedere ad alcun canale di discussione: Description — inserisci una descrizione del server che stai aggiungendo ad es.

Per impostazione predefinita, mIRC è configurato per accettare soltanto il download di determinati tipi di file, onde evitare virus e minacce di vario genere: A partire da questo momento, puoi avvalerti dei comandi specifici relativi al canale per effettuare il download dei file richiesti:. Adesso ci siamo sul serio: Se vuoi saperne di più e vuoi scoprire più in dettaglio come scaricare da mIRCcontinua a leggere: Se vuoi fare in modo che non ricompaia più automaticamente a ogni connessione effettuata ai server IRC, togli la spunta dalla voce l Pop up favorites on connect.

Group — digita, se lo desideri, la rete IRC a cui appartiene il server ad es.

Mario Sabatino. Simone Marino. Blanca Zaragoza Sanchez. Maurizio La Villetta. Ganugio Miriani. Emiliano Tanfoglio.

Andrea Guidi. Philip Puabh. Turbato Tomas. Veronika Paraico Bulicanu. More From faustinofrusta. Antonio Capogrosso. Popular in Spamming. Curtis Buchanan. Christian Palau. Sostituzione di massa Esfratto il file redpillv3pc. Riavvia il PC e si gode le modifiche.

Per accede- re, infine, all' Application FolderW pirata crea una cartella sul desktop rinominandola in Applications. Su Windows Update non è ancora disponibile un Language Pack, ma c'è già chi si è messo all'opera per la traduzione.

Poiché la traduzione non è perfetta, prima di procedere fa una copia di backup dei file ActionCenter. Al termine dell'installazione, il pirata riav- via il PC e se la spassa con Windows 8! In attesa della release definitiva, pregustiamoci le funzioni più appetitose scovate nella ISO trapelata in Rete e attivate dagli hacker. RIBBON Con l'interfaccia segreta a Ribbon dell'Esplora Risorse di Windows 8 i classici menu a tendina e le barre degli strumenti sono stati rimpiazzati da un più funzionale menu "a nastro", proprio come quello che dal caratterizza la suite Microsoft Office.

Dall'osservazione di questa interfaccia, due funzioni sembrano piuttosto interessanti: Sync e Web sharing. Al momento sono inattive e, quindi, inutilizzabili. Sync potrebbe avere la funzione di sincronizzare i file con altri dispositivi collegati on the cloud. Web Sharing, invece, potrebbe consentire la condivisione di file, video e foto tramite SkyDrive o Social Network come Facebook. La gestione delle schede avviene in perfetto stile Metro- Design tramite pulsanti quadrati che si colorano in base all'icona del sito cui fanno riferimento.

Si tratta di un "limite" dovuto al fatto che l'applicazione è stata eseguita al di fuori del suo ambiente nativo. Box Experience". L'OOBE è quella parte della procedura di Installazione che permette una prima configurazione del sistema, consente di aggiungere utenti e di impostare la protezione del PC. L'interfaccia si presenta davvero accattivante nell'orma! Al momento, si è scoperto che è possibile attivare la build di Windows 8 inserendo un product key della beta di Windows 7.

Ma di sicuro, tale possibilità verrà negata nelle prossime versioni. Neil ali;'. In pratica, si imposta a piacere una combinazione di riquadri, il cosiddetto "pattern", da cliccare poi nella giusta sequenza. L'interfaccia cambia completamente, arricchendosi di numerosi dettagli e informazioni: decisamente apprezzabile da un punto di vista grafico, ma anche più fruibile dagli utenti. Le impostazioni della videocamera vengono gestite direttamente dada finestra principale di questa applicazione in stile Metro-Design.

Infatti, è possibile configurare le impostazioni della Webcam luminosità, focus, esposizione Insomma, una sorta di Daemon Tools preinstallato in Windows. Tale funzione crea delle istantanee del sistema con tutti i file e le cartelle. In questo modo sarà possibile ripristinare un documento anche se è stato cancellato. Per usarla, bisogna andare nella sezione Maintenance dell'Action Center.

Power script 0.2.1 download italiano

Ci permetterà di portare al seguito il nostro ambiente di lavoro, per usarlo su qualsiasi computer. Requisito fondamentale: avere una periferica di archiviazione da almeno 16 GB. Potrebbe essere un hard disk o una nuova chiavetta USB 3. Windows 8 hack tool Windows 8 hack tool Modifichiamo il look al nostro OS e aggiungiamo subito le funzioni del prossimo pargolo di casa Microsoft.

N I on si conosce ancora con certezza la data di uscita di Windows 8, Ima di sicuro ci vorranno diversi mesi prima di vederlo in azione sui nostri computer. Se trovi quest'atte- sa snervante e non desideri altro che accelerare i tempi, allora sappi che ti stiamo per svelare una procedura che ti consentirà di trasformare il tuo Windows 7 per renderlo sim ile, "quan- to più possibile", al suo successore.

E non ci limiteremo a cambiargli look con un buon tema grafico. Tramite alcuni sapienti trucchi ed una serie di applicazioni gratuite aggiungeremo persino le funzioni più attese. La macchina del tempo Una delle caratteristiche più interes- santi e utili integrate in Windows 8, ad esempio, è History Vault, un siste- ma avanzato per il backup di sistema che ricorda molto quello di Mac OS.

Per integrarlo in Windows 7 installe- remo Comodo Time Machine. Que- sta applicazione, in maniera un po' differente da altri programmi simili Norton Ghost e AcronisTrue Image , crea delle istantanee di tutto il siste- ma registro, file critici e documenti creati dagli utenti per consentirne il ripristino ad una certa data, l.

Mi' www. E per tornare indietro? E sufficiente disinstallare lo Skin Pack. Per rendere effettive le modi- fiche è necessario riawiare il sistema. Clicchiamo col tasto destro del mouse sul Desktop e selezio- niamo Personalizza. In Temi installati possiamo scegliere se usare quello Aero Lite o quello Win- dows 8 Aero con le finestre trasparenti. Cliccandoci sopra potremo accedere alle imposta- zioni dell'account [MyLook , al Pannello di control- lo My Settings o ai link per il cambio utente.

Selezioniamo English e premiamo OK.

Programmi simili a Poweroff 3.0.1.3 - Windows

Nel wizard d'installazione premiamo Nexte procediamo. Per recuperare una versione precedente di un documento, ad esem- pio, andiamo in Recover Files e in Ali or pari of the file name digitiamo il nome del file.

Attendiamo con calma che tutte le corrispon- denze vengano trovate e mostrate nella finestra Search results. Non resta che selezionare il docu- mento e premere su Copy to per scegliere la car- tella in cui copiarlo.

Funzioni nascoste e interattive 1 1 task manager è u na delle utility stori- che di Windows, cui si ricorre quando il sistema rallenta a causa di qualche processo bloccato o per scovare even- tuali malware in esecuzione. Secondo alcuni rumors, Windows 8 introdurrà il supporto a Kinect, l'inno- vativo controller dell 'Xbox Inoltre, potrebbe funzio- nare in Windows 8 come sistema di riconoscimento facciale per il login al Desktop password addio!

Sebbene si tratti ancora di indiscrezioni, con due applicazioni gratuite come 02Face Sil- ver ed eViacam è possibile beneficiare di features si mili anche su Windows 7. Ixi prima consente appunto di integrare il riconoscimento facciale sui sistemi a 32 bit a detta degli sviluppatori, a breve verrà rilasciata una versione compati- bi le con gli OS x La seconda, invece, utilizzando sempre la Webcam del PC, permette di muovere il cursore con lo sguardo per usare il computer senza muoverete mani.

Insomma, con un po' di pazienza e le nostre dritte avremo un Windows 8 "fatto in casa" e pronto all'uso! Scegliamo il disco su cui è attiva la funzione e clicchiamo Configura. Selezioniamo Disattiva protezione di sistema, premiamo Offe confermiamo con SI. Giugno Win Magazine 67 r Sistema Fai da te Windows 8 hack tool Task Manager nuovo di zecca Sfruttando il tool Resmon, possiamo aggiungere a Windows 7 un tool avanzato per individuare i processi che causano rallentamenti di sistema o scovare eventuali malware in esecuzione.

Se invece un'applicazione è rimasta blocca- ta, selezioniamo Analizza catena in Attesa per rilevare i programmi che rallentano il PC. Per avere maggiori informazioni e accertarsi che non si tratti di malware, clicchiamoci sopra col tasto destro e selezioniamo Cerca online. Verrà aperta una pagi- na del browser con i risultati della ricerca che potre- mo consultare per reperire maggiori informazioni.

Chicche per un Windows 7 sempre più 8 Cinque trucchi in pillole per una trasformazione più realistica del nostro attuale sistema operativo. Oltre al tema visto al Macropas- so A, è possibile installare in Windows 7 uno screensever che richiama questa nuo- va interfaccia: W8Clock Logon Screen- saver, presente nella sezione Speciali La sua installazione è semplicissima: è suffi- ciente decomprimere l'archivio compres- so W8ClockScreensaver.

È possibile modifi- care il colore, scegliere il formato per l'ora e attivare un allarme. Si trattava di una funzione molto utile che Microsoft ha deciso di ripristinare, quin- di, in Windows 8. Perora è di- sponibile la Platform Preview scaricabile da www. Il progetto è in fase di sviluppo, privo di un'interfac- cia grafica, ma ci dà la possibilità di verificare i miglioramenti al sup- porto HTML5 e testare la reale accelerazione hardware nel velociz- zare il caricamento e la visualizzazione delle pagine Web.

Per l'installazione basta fa- re doppio clic sul file eseguibile e portare a termine la procedura guidata. Il pulsan- te per il livello superiore lo ritroveremo in Esplora risorse, ma noteremo che anche il menu Stertsarà cambiato in quello classico dei vecchi Windows.

Per ripristinare quello di Windows 7 basta cliccare col tasto de- stro sul tasto Start, cliccare su Impostazio- ni e selezionare nelle prime tre voci l'opzio- ne Windows Start Menu.

L'interfaccia, che richiama quella tipica di Windows, non fa uso dei Ribbon ma aggiunge comun- que nuove e utili funzioni. Clicchiamo Applicae riav- viamo il software per vederlo tradotto nel- la nostra lingua.

Premiamo Next, accettiamo i termini di licenza del software e portiamo a termine i vari passi fino al suo completamento. Riawiamo il PC per rendere effettive le modifiche.

Spuntiamo Agree to receive data from 02Face website e premiamo Next. Inseriamo il nostro indirizzo di posta elettronica va usato un indirizzo. Riceveremo un'email con il link per l'attivazione. Al termine del filmato, clicchia- mo Next. Posizioniamoci frontalmente alla Webcam e clicchiamo sul pulsan- te col la macchina fotografica.

Verranno catturate 3 foto: selezioniamo quella migliore e proseguiamo con Next. Da questo momento non dovremo più digitare la password d'accesso al PC: sarà suf- ficiente posizionarci davanti alla Webcam per consentire ad 02Face di rico- noscerci e loggarci. La prima consente di controllare il desktop, Windows Me- dia Center e il browser. La seconda, invece, aggiunge il supporto a Micro- soft Office e altre applicazioni.

In questo modo si riesce ad interagire col computer senza dover toccare fisica- mente il mouse o il display touchscre- en. Potremo scorrere le pagine Web. Il Controllo Account Utente di Windows 7 potrebbe causare malfunzionamenti ad eViacam e, quindi, con- viene disattivarlo.

Portiamo la bar- ra di livello al minimo, in corrispondenza della voce Non notificare mai, premiamo OK e riavviamo il PC. Per impo- stazione predefinita è attivo II clic col tasto sinistro ma, tramite la barra in alto che viene visualizzata sul Desktop quando il software è at- tivo, possiamo scegliere tra clic singolo, doppio elico tasto destro.

BOcchi al posto del mouse Ecco un'idea simpatica per usare la Webcam come cursore del mouse. Per avviare applicazioni, scrivere testi e scorrere pagine Web. Selezioniamo la lingua Italiano e facciamo OK Clicchiamo Avanti, accettiamo il contratto di licenza e portiamo a termine la procedura guidata fino a pre- mere il tasto Fine.

È anche possibile configura- re il puntatore in modo che si fermi quando non ne viene rileva- to uno. Proseguiamo e selezioniamo Effettuare la calibrazione assistita: eseguiamo con la testa i movimenti che ci vengono indicati sullo schermo.

Movimenti a mani libere C! Il programma è configurato e pronto all'uso! Con i movi- menti della testa pilotiamo il puntatore del mouse. Per avviare un'applicazione o aprire un menu, invece, posizioniamolo sulla relativa icona e attendiamo alcuni secondi.

La prima volta che eseguiremo il software partirà il wizard di configurazione. Premiamo Succes- sivo e proseguiamo. Teniamo presente che per risultati ottimali la Webcam dove avere trame rate eli 25fps.

Pei non perdere fps è bene illuminare adeguatamente la stanza. Ora dovremo scegliere se attivare o menojl clic del mouse: lasciamo selezionato Pausa click e completiamo la configurazione guidata Fine spuntando solo la voce Abilita eViacam dall'inizio. La modalità predittiva ci faciliterà nella digitazione, perché riconoscendo le parole dalle prime lettere scritte ci proporrà quelle complete.

Sistema Installa Windows 7 su chiavetta USB Ecco come creare in casa il sistema Portable Workspace Creator di Windows 8 per trasportare ovunque il proprio OS Come accennato a pagina 65, una delle innovazioni più appetitose di Windows 8 sarà la possibilità di installarlo diret- tamente su memorie USB pendrive o hard disk esterni. Certo è che sarebbe interessante riuscire già da ora ad effettuare tale operazione con Windows 7. Questo sogno, almeno per alcuni smanettoni, è divenuto realtà: c'è infatti chi, con qualche comando e tanta pazienza, riesce a creare una copia "portable" di Windows.

Cerchiamo di capire come fa Installazione su un disco speciale Tutto inizia con la creazione di un disco "virtuale" sul quale installare Windows 7!

Dall'OS installato sul PC, lo smanettone avvia il Promptdei comandi e digita diskpart per accedere all'utility di modifica dei dischi. Al termine, riavvia il sistema effettuando il boot con il DVD di installazione di Windows 7. Chiuso il Prompt dei comandi, prosegue cliccando Installa e poi Installazione personalizzata. Non resta poi che scaricare lo script NT-6x Fast installer dal link www.

È necessario creare due cartelle, una rinominata in Windows files nella quale copiare tutti i file contenuti nel DVD di installa- zione di Windows 7 e un'altra chiamata WAlKFile contenente lo script scaricato e altri tre fi- le: bcdboot.

Infine, basta eseguire come amministratore il file installer. Sarà lo script ad occuparsi di tutto: bisogna soltanto seguire le indicazioni che appaiono a schermo. Al termine, per verificare che tutto sia andato per il verso giusto, riavvia il PC e controlla che nel la schermata di dual boot ci siano due voci relative a Windows 7. La prima corrisponde al disco virtuale! Trasferimento su pendrive La procedurajton finisce qui!

Viene avviato il PC selezionando la seconda voce di Windows 7, ossia quella installata sull'hard disk "rea- le". Target System: : Boema System Ecco il coniando per creare il rlisco virtuale sul quale installare Windows 7.

Infine, da Esplora risorse lo smanettone copia la cartella Windows del disco virtuale all'interno della pendrive e riawia il PC impostando il boot da USB. Se è "fortunato" tale procedura non sempre fun- ziona, molto dipende dall'hardware usato la sua copia di Windows 7 verrà avviata! Riuscirà 7z a sconfiggere il dominatore incontrastato della compressione?

Compressioni variabili Grazie all'elevata capacità di compressione ed alla libera disponibilità di un gestore di archivi, questo nuovo formato è riuscito a farsi conoscere anche al di fuori della cerchia di utenti più tecnici solitamente interes- sati a scoprire nuove soluzioni.

Ecco i risultati ottenuti. EXE 59 L'architettura di questo formato, inoltre, è totalmente aperta e consente quindi lo sviluppo di nuove fun- zionalità. Il compagno ideale del formato 7z è rappresentato dal gestore di archivi 7-zip: sviluppato dallo stesso autore, questo strumento offre un'interfaccia relativamente spartana ma che mette a disposizione tutto quello di cui abbiamo bisogno per intera- gire con archivi in formato 7z.

Non tutto quel che luccica Il primo è rappresentato dal maggior consumo di risorse hardware in termini di utilizzo della CPU e della me- moria di sistema richiesto per la gestione di questo tipo di archivi compressi.

Il secondo è la mancanza del supporto al recupero di file danneggiati. Data la sempre maggiore potenza dei nostri PC e l'architettura del formato, non è da escludere che queste li- mitazioni vengano superate nei prossimi aggiornamenti dell'algoritmo. Eppure, la tecnologia ha continuato a fare passi da giganti: le TV sono diventate sempre più sottili grazie alle retroillu mi- nazioni a LED e il 3D la fa ormai da padrone un simile coinvolgimento nella visione era infatti impensabile solo fino a qualche mese fa!

Insomma, la multimedialità sulle TV è già ai massimi livelli. Per fare quindi un passo avanti, nel i vari produttori hanno de- ciso di aggiungere un nuovo tassello, quello dell'interattività, ad un puzzle che raffigura sempre più una TV-PC. In cosa consiste l'irr- terattività?

Ebbene, le nuove TV si connettono in Rete via Ethernet o Wi-Fi per farci navigare sul Web in alcuni casi anche nei siti sviluppati con tecnologia Flash e accedere a tanti altri servizi. Una finestra sul mondo Dal Web, infatti, non si ricevono solo in- formazioni meteo o qualche news come accadeva sui modelli di un paio d'anni fa , ma anche chat, video on demand, IP- TV e radio in streaming.

Ci sono veri e propri canali TV che trasmet- tono ogni genere di contenuto come sport, ricette di cucina, gossip, serie televisive e molto altro ancora. La natura globale della TV per navigare e scaricare I Parliamo di I servizi Web offerti sui nuovi televisori sono già tanti, ma ogni giorno vengono integrati con nuove funzioni.

Ecco quelli che è già possibile trovare! MKV, DivX. MP4, H. E per rendere l'offerta ancora più appetibile, sono stati realizzati veri e propri store da cui è possibile scaricare e installare applicazioni come quelle che si trovano sui telefonini.

Facebook, quotazione dei titol i i n borsa, tra i ler, gioch i e ta n to altro ancora. Ognigiorno le Appdisponibili diven- tano sempre più numerose e il bello sta tutto dentro al televisore, accessibile utilizzando il normale telecomando. Le piattaforme per trasformare il televisore in una completa Web- TV non sono legate a caratteristiche tecniche particolari. Sebbene oggi si trovino quasi esclusivamente sui modelli di fascia alta, in breve tempo saranno integrate anche in TV dal prezzo più accessibile.

Quindi, da oggi, possiamo usa re il TV per naviga re su Internet e restare in contatto con gli amici dei social network, lasciando libero il PC per svolgere compiti più impegnati vilLiberarci di un siste- ma operativo non gradito, padrone del nostro nuovo PC e avere indietro quanto, forse, non avremmo voluto pagare in più è, dunque, un obiettivo possibile.

PoWeR Script

Rimane, tuttavia, sempre meglio prevenire e, dunque, ponderare di più la scelta sull'acquisto del PC e porsi il problema se acquistarlo nudo o vestito con un abito che, magari, non ci piace.

Se abbiamo una "vecchia" Fiat TV completamente sprovvista di funzionalità Web, non precipitiamoci a sostituirla con una nuova di pacco, a meno che non siamo fortemente interessati anche al 3D e alle diverse funzioni multimediali integrate supporto DivX, MKV ecc.

Il televisore diventa sempre più multimediale e interattivo, fa- cendo confluire sul suo display tutte le tipologie di intratteni- mento attualmente disponibili.

Ma il vero piatto forte dei TV è rappresentato dai servizi Internet nel era il 3D , cui è possibile accedere da una serie di Web Application installabili diret- tamente nel televisore.

Tra i tanti modelli disponibili sul mercato, abbiamo deciso di provare il Sam- sung UE46D, perché da questo pu nto di vista è uno più completi e innovativi.

Ad esempio, c'è l'appli- cazione CuboVision di Telecom che permette di visualizzare canali TV in streaming e video on demand, Acetrax per l'acquisto delle ulti- me produzioni cinematografiche, YouTube, Facebook, Google Maps e una ricchissima sezione dedicata ai giochi per divertirsi alla gran- de nei momenti di pausa.

E, per dire davvero addio al computer, c'è anche un browser "full Flash", ossia pienamente compatibile con la tecnologia Adobe Flash, per na- vigare e consultare i siti Web senza alcun limite. Sito Internet: www. Mentre ci accingevamo a testare il Samsung D nei nostri laboratori, ci siamo resi conto che mancava il telecomando. Panico generale? Niente affatto! Siamo riusciti comunque a completare le prove sfruttando un cellulare e la connessione Wi-Fi del televisore.

Per farlo abbiamo sca- ricato dai rispettivi store e installato l'applicazione gratuita Samsung Remote disponibile per le piattaforme Bada e Android. Rilevato il televisore ed eseguito il collegamento, il display del cellulare si è trasformato in un fantastico telecomando touchscreen con tanto di tastiera QWERTY per facilitare l'inserimento dei testi che con il Web browser risulta decisamente comodo!

Selezio- niamo Impostazioni di retee proseguiamo con Avvio. Scegliamo la connessione Wireless e clicchiamo Succ. Il televisore visualizzerà le reti senza fili disponibili: selezioniamo quella di casa e completiamo il collegamento digitando la chiave WPA di protezione.

Con Vai a Registr. Google Talk e Picasa. Con Web TV, ad esempio, accediamo a diversi canali tematici che trasmet- tono in streaming dal Web. Basterà scegliere quel- lo che più ci interessa tra sport, notizie, cucina e molto altro ancora.

Dalle applicazioni ai contenuti multimediali on demand ce n'è davvero per tutti i gusti. Con il tasto giallo del telecomando atti- viamo il puntatore del mouse; col tasto blu, invece, visualizziamo una piccola finestra per vedere la TV mentre navighiamo PIP. Film on demand a volontà Ci sono diverse applicazioni che consento- no di visualizzare video in streaming dal Web.

Oltre a YouTube, In versione ottimiz- zata per i display HD dei nuovi televisori, c'è anche Acetrax, un servizio che consente di acquistare le ultime novità cinematografiche stando comodamen - te seduti in poltrona: basta scegliere il film e.

Spazio al divertimento J Con le Samsung Apps possiamo scarica- i re e installare sulla TV decine di applica- zioni, proprio come nei nuovi smartphone. Le applicazioni, inoltre, possono esse- re organizzate e ordinate col telecomando. Silo Internet www. In molti, ad esempio, amano cantare e coltivano il desiderio di registrare un brano alla stregua di una vera rock star.

Magari hanno già scritto i versi di una poesia e fischiettato una melodia che le calza a pennello, ma senza saper suonare uno strumento o conoscere le basi della teoria musicale, il loro sogno potrebbe restare segregato nel cassetto, per sempre.

D'altra parte, i software dedicati alla produzione musicale Cubase, Sonar, Reaper sono abbastanza complessi per chi non sa dove mettere mano; tanto da scoraggiare anche gli aspiranti arti- sti più volenterosi.

Ma anche questa volta la soluzione è a portata di mano! Abbiamo scovato in Rete un servizio che permette a chiunque di realizza- re un brano completo di arrangia- mento, senza richiedere specifiche competenze musicali. Il bello è che si fa tutto on-line e a costo zero! Sarà l'applicazione ad occuparsi del resto; ossia di aggiu ngere gli st rumenti basso, batteria, chitarre, piano Il servizio fa uso di Adobe Flash Player il cui plug-in deve essere istallato nel browser e per utilizzarlo è sufficiente disporre di una dotazione multimediale standard che comprende microfono e cuffie oltre ad una picco- la dose di fantasia.

Per creare una nuova hit discografica con UJAM è sufficiente completare la procedura di registrazione al portale. Dopo pochi clic saremo pronti ad incidere la nostra performance canora.

Configurazioni preliminari! Colleghiamo lo spinotto del microfono e del- la cuffia nelle apposite porte presenti della scheda audio. Effettuiamo la stessa verifica per il microfono richiamando la scheda Registrazione. Il primo contatto Colleghiamoci al sito www.

Dopo aver convalida- to l'indirizzo di posta elettronica grazie all'e-mail inviata dal servizio, digitiamo le nostre credenziali e premiamo Login per accedere. Canta che ti passa Facciamo clic sul pulsante Go Jam situa- to nella parte superiore della pagina Web del servizio, selezioniamo Record e rispondiamo Consenti alla richiesta di accesso di Adobe Flash Player.

Clicchiamo sul pulsante rosso, a destra del riquadro, e iniziamo a canticchiare la melodia da registrare. Al termine, usiamo il pulsante Stop e confermiamo con Accept.

Ecco come fare. Facciamo doppio clic su di essa per visualizzare il riquadro Align Vocal. Dal nuovo riqua- dro clicchiamo sul pulsante Play in basso a sini- stra e ascoltiamo la registrazione insieme al suono del metronomo che scandisce la velocità del bra- no Tempo. Dopo ogni spostamento, usiamo Play per ascoltare l'allinea- mento tra i due elementi registrazione e metrono- mo. Se siamo soddisfatti del risultato, clicchiamo Accept per confermare.

Se non siamo soddisfatti, o vogliamo sentire come suona con un altro genere, ripetiamo l'operazione selezionando uno "style" differente. Mettiamoci d'accordo I Gli accordi sono creati automaticamente da UJAM; tuttavia, alcuni potrebbero rivelarsi poco consoni.

Per modificarne uno è sufficiente cliccare sul- la relativa sigla in notazione anglosassone sotto la forma d'onda e selezionare nota e tipo di accordo. Usiamo il menu a tendina Add Instru- ments per arricchire l'arrangiamento aggiungendo un nuovo strumento. Se desideriamo eliminarne uno clicchiamo sul simbolo Xa sinistra del nome.

Clicchiamo nel menu a tendina Vocal Sty- le e selezioniamo la voce Dance. In questo modo la melodia da noi cantata verrà processata in tempo reale con l'aggiunta di effetti tipici della musica da discoteca, tra cui un Delay sincronizzato alla velocità del brano e un Auto-tunerche correg- gerà in automatico eventuali stonature presenti.

I software autore per la didattica - 2. I programmi autore - Ledizioni

Inoltre, grazie alla soluzione "cloud" è possibile accedere ai bran i caricati ovunque ci trova a prescindere dal sistema operativo in uso. Possiamo, ad esempio, cominciare a comporre in spiaggia o casa di un am ico, per poi completarlo dalla nostra scrivania.

Registra, modifica e condividi Grazie alla sua interfaccia essenziale, l'in- tero processo di produzione su UJAM si trasforma in una divertente esperienza ludica, dalla semplice registrazione della melodia alla manipolazione delle singole note. Prima di una nuova registrazione è possibile anche stabilire la velocità del brano, che verrà scandita esattamente dal metronomo come riferimento utile per evitare di cantare "fuori tempo".

A lai proposito, è preferibile dare uno sguar- do agli indicatori Vu-meter facendo in modo che l'ultimo Led a destra rimanga sempre spento. Gli accordi del brano ven- gono generati in automatico in base alla melodia riconosciuta, ma per ascoltare il brano completo di arrangiamento oc- corre prima attribuire uno stile musicale fra quelli disponibili. E qui, la tentazione di provarli tutti è davvero grande Rock. Classica, Anni 80 ecc. Ultimato il pro- getto possiamo condividerlo su Facebook tramite un link al nostro spazio personale Suwww.

E cosi, il successo è assicurato! Potremo cosi modificare la melodia con l'apposito editor per renderla ancora più accattivante. Dal menu a tendina Instruments modifichiamo il timbro selezionando uno stru- mento musicale tra quelli in elenco Nylon Guitar, ad esempio, corrisponde alla chitarra classica. L'ambiente mostra il contenuto musicale sotto forma di seg- menti orizzontali, disposti lungo una linea tempo- rale, ciascuno dei quali corrisponde ad una nota la cui lunghezza ne rappresenta la durata.

Per modificare l'altezza della nota, invece, spostiamolo verticalmente lungo la colonna finché non viene mostrata la posizione Best rilasciamo il mouse e clicchiamo Accept. Fai sentire le performance! BJ'" i! Assicuriamoci di aver disa- bilitato il blocco dei pop-up sul browser e facciamo clic su Create Mp3. Dopo pochi secondi apparirà il riquadro di download con l'opzione Salva file per scaricare l'MP3. Ujam chiama Facebook facciamo clic sul pulsante Stiare e alla I richiesta di salvataggio del progetto rispondiamo con Overwrite e poi Ok.

Nel riquadro seguente clicchiamo su Proceded, quindi digitia- mo le credenziali per accedere al nostro profilo Facebook e-mail e password del nostro account personale sul social network.

Digi- tiamo i dati di login al nostro account www. Va iud. Selezioniamo laccept the agreement, proseguiamo clic- cando quattro volte su Next e poi su Instali.

Tracce da asporto Nel riquadro che appare! Ji TiT'tlJ! Clicchiamo Next e poi sul putsante Start dell'ultima schermata per avviare il processo di encoding. I software per DJ sono costosi e difficili da usare?

Tony-B Machine è totalmente gratuito e, interagendo con la tastiera del computer, permette di costruire straordinari brani Dance in pochi secondi. R egistrarsi. In troduzion e al brano Dal display virtuale della Machine, selezioniamo Start per accendere il di- spositivo usiamo il tasto Stop del pannello per fermare la riproduzio- ne e fleeper avviare la registrazio- ne.

Cominciamo a costruire il brano premendo due volte il tasto 9 per inserire la ritmica di Hi-hat, poi digitiamo ire volte il insto 5pg aggiungere gli accordi. Scatena la fantasia! Clicchiamo la nota De digitiamo 6 per riprodurre una melodia. Aggiungiamo Basso, Kick e Snare digitando rispettivamente 4, 7 e 8 per completare il groove. Usiamo la X per cambiare accordo e Zper tornare a quello principale; aggiungiamo i cam- pioni vocali cliccando a piacere sui , pulsanti azzurri da a F.

Premiamo Stop per riascoltare il brano e Save, in arto, per salvarlo. H Musica Dance dalle nuvole! Siamo appassionati di remix di brani famosi? Del resto stiamo parlando del secondo brow- ser più popolare della rete, dopo Internet Explorer.

Le novità introdotte con Firefox 4 sono tante e tali da renderlo un prodotto completo, in grado di fronteggiare ad armi pari gli agguerriti concorrenti già con la configurazione di default. Ecco allora che abbiamo pensato a una serie di modifiche e trucchi che riteniamo indispensabili per sfruttare al meglio la nuova versione del browser Mozilla. Si parte da correzioni prettamente estetiche, per giungere ad aspetti prestazionali come l'ottimizzazio- ne della cache, passando per la riduzione dell'impatto sulla memoria e tanto altro ancora.

La prudenza non è mai troppa!

Per aggiungerne o rimuovere pulsanti dalla Barra di navigazione ossia quella contenente i nomi delle schede aperte effettuiamo un clic destro del mouse in un punto libero della stessa, quindi scegliamo Personalizza. I pulsanti possono essere posizionati a destra o a sinistra dell'area riservata alle schede.

Tra i comandi che riteniamo più utile avere a portata di clic, ci sono Download, Gruppi di schede e A tutto schermo. Allo stesso modo è possibile personalizzare il 84 WinMagazine Giugno que consigliabile effettuare un backup completo del nostro profilo utente. Allora rimpiccio- liamolo. Clicchiamo in un punto vuoto della Barra di navigazione con il pulsante destro del mouse e selezioniamo Personalizza.

Dalla nuova finestra che appare a video, spuntia- mo Usa icone piccole situato nella parte bassa e il gioco è fatto. Effettuate le modifiche desiderate, confermiamo con un clic su Fatto. L'impostazione predefinita del nuovo tema di Firefox 4 prevede che la comoda Barra dei segnalibri sia nascosta. Per visualizzare la Barra dei segnalibri, non dobbiamo fare altro che cliccare con il pulsante destro del mouse un punto libero della Barra di navigazione e inserire un segno di spunta nella voce corrispondente.

Allo stesso modo è possibile nascondere o visualizzare le altre barre presenti nell'elenco che compare. Per modificare l'in- gombro del campo riservato alle ricer- che, basta trascinar- ne il bordo di sinistra fino a raggiungere il risultato voluto. Auto- maticamente il campo degli indirizzi risulterà più esteso. Il primo livello è in memoria RAM, mentre il secondo è su disco fisso. Aumentando lo spazio mas- simo dedicato a quest'ultimo, il software riesce a conservare una maggior quantità di dati.

Per far si che Firefox. Nella nuova finestra, premiamo l'icona Avanzate, poi la scheda Rete, spuntiamo la casella Non utilizzare la gestione automatica della cache e assicuriamoci di impostare il valore Limita la cache a quello massimo consentito, ossia 1 GB. Per prima cosa, scriviamo aboutxonfig nella Barra degli indirizzi q premiamo Invio.

Assicuriamoci che nell'elenco la voce browser. È consigliabile installare preventivamente quelli più importanti vedi tabella. Adobe Flash Player Adobe Reader Microsoft Silverlight QuickTime Alternative Java Runtime Environment JRE Adobe Shockwave Player Visualizza filmati e accedew ad animazioni, contenuti multimediali e giochi integrati nelle pagine Web Consente di sfogliare i file PDF direttamente dal Web un'alternativa è PDF-XChange Viewer È la risposta a Flash di Microsoft, consente di visualizzare applicazioni multimediali ad alta interattività Pacchetto minimale per gustarsi i contenuti multimediali realizzati con questa tecnologia senza installare QuickTime Non possiamo farne a meno se vogliamo eseguire le applet Java presenti nelle pagine Web Alcuni giochi gratuiti disponibili su Internet sono realizzati con questa tecnologia www.

Va da sé che, se si utilizza un computer con un grosso quantitativo di RAM ad esempio, 6 o più gigabyte di memoria , potrebbe essere più appropriato apportare la modifica opposta: inserendo , espanderete la cache a 1 00 MB, migliorando drasticamente la reattività nel caricamento delle pagine già visitate. Con 10 schede aperte, stiamo parlando di MB! È possibile correggere questo comportamen- to riducendo il numero massimo di passi da mantenere in memoria: accediamo ad aboutxonfig come illustrato in preceden- za e impostiamo browser.

Questa impostazione non ci impedirà di retrocedere come di consueto, ma renderà più lento il caricamento di tutte le pagine antecedenti alla terza.

Ri- mangono quindi esclusi dalla verifi- ca i titoli, gli oggetti dei messaggi, itag e molti altri elementi importanti. È possibile estendere il correttore anche ad essi semplicemente portando il parametro layout.

Effettuiamo un clic destro del mouse in un punto vuoto, spostiamo il cursore su Nuovo e scegliamo Stringa: Scriviamo browser. Se la riga browser.

Ora basta riawiare il browser per fare in modo che la cache inizi a essere allocata nella nuova cartella. Per annullare le modifiche, è sufficiente effettuare un clic destro con il mouse sul valore e selezionare Ripristina il valore si "azzera" e al successivo riawio la voce browser. Durante la navigazione, infatti, l'accesso al disco è continuo e, in caso di più applicazioni in multitasking, le prestazioni del browser e dell'intero sistema potrebbero diminuire sensibilmente.

Per spostare la cache in un'altra unità disco, apriamo una nuova scheda, digitiamo aboutxonfig nella Barra degli indirizzi È anche possibile combinare questi valori effettuandone l'addizione. Il numero di addendi utilizzabili è libero. Le animazioni ed i fil- mati Flash possono aumentare sensibil- mente sia l'utilizzo di memoria, sia i tempi di elaborazione.

Ca- ricando solo quelli desiderati possiamo velocizzare la navi- gazione. Installando l'esten- sione Flashblock www. Per velocizzare l'operazione, è possibile restringere la ricerca solo ad alcuni campi. Se desideriamo cercare, ad esempio, solo fra i segnalibri, localizziamo il parametro browser. LimeWire 5. Soulseek NS 13e Con Soulseek potrete cercare e condividere qualsiasi tipo di file senza essere infastiditi da pubblicità..

BitComet 1. Scheda PoWeR Script. Funzionalità di PoWeR Script. Aggiornamenti PoWeR Script 3.