Skip to content

AMBERLIGHTSOCIETY.INFO

Amberlight Society

COLINERGICA SCARICA


    Contents
  1. Recettore colinergico - Wikipedia
  2. Trasmissione colinergica. Colina acetiltransferasi (ChAT) Acetilcolinesterasi (AChE)
  3. La Sinapsi Colinergica potenziale Postsinaptico Neurone, sinapsi Elettrica - ach illustrazione
  4. Traduzione di "colinergico" in inglese

Acetilcolina Neurotrasmettitore derivato dalla colina rilasciato dai neuroni pregangliari del sistema nervoso autonomo e da alcuni neuroni postgangliari del . Il Recettore colinergico è una classe di recettori transmembrana che trasduce il segnale in . Crea un libro · Scarica come PDF · Versione stampabile. La molecola della acetilcolina (abbr. ACh, dall'inglese AcetylCholine) è stata il primo . Le vescicole colinergiche accumulano acetilcolina con un meccanismo di della cellula, che inizialmente dà luogo a una scarica di potenziali d'azione. Effetti indesiderati: stimolazione colinergica generalizzata (sudorazione, salivazione .. aumentata frequenza di scarica e possibili effetti nicotinici (delirio) . Diversamente, la scarica parasimpatica determina una contrazione della muscolatura liscia bronchiale molto intensa, legata all'azione.

Nome: colinergica
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Android. Windows XP/7/10. MacOS.
Licenza:Gratuito (* Per uso personale)
Dimensione del file:26.38 MB

Risultati: Esatti: Tempo di risposta: ms. Parole frequenti: , , , Altro Espressioni brevi frequenti: , , , Altro Espressioni lunghe frequenti: , , , Altro Powered by Prompsit Language Engineering per Softissimo.

Entra in Reverso, è semplice e gratis! Registrati Connettiti.

Amine quaternarie: N-metil-atropina, glicopirrolato, isopropamide, metscopalamina, propantelina, prometazina, pirenzepina, telenzepina. Muscolatura liscia: rilassamento del tratto gastrointestinale, biliare e urinario riduzione del tono delluretere e della parete vescicole, aumento dello sfintere vescicale. USI CLINICI: Ulcera gastrica; ipercloridia gastrica; iperidrosi; spasmi viscerali; Asma bronchiale; Morbo di Parkinson per azione sui gangli della base , chinetosi; esami oculistici; preanestesia; intossicazione digitalica; blocchi cardiaci a componente vagale, avvelenamento colinergico da atropina o pralidossima.

Latropina applicata localmente causa paralisi di questi muscoli con conseguente: Midriasi Fotofobia Perdita della capacit di accomodazione: locchio rimane paralizzato sulla visione da lontano Riduzione della secrezione lacrimale Utilizzati in oftalmologia a scopo diagnostico.

Alle dosi pi alte terapeutiche provocano tachicardia per blocco dei recettori M2 nel nodo SA Utilizzati nel trattamento iniziale dellinfarto del miocardio acuto in cui laumento del tono vagale causa bradicardia. La bocca secca un sintomo frequente nei pazienti trattati con antimuscarinici Gastrica: bloccata con minore efficacia Pancreatica e intestinale: poco influenzate MOTILITA E inibita dallo stomaco fino al colon.

Recettore colinergico - Wikipedia

Le pareti intestinali sono rilassate, il tono e i movimenti propulsivi sono diminuiti. Utilizzati come spasmolitici. Questo effetto utile nel trattamento degli spasmi indotti da processi infiammatori lievi, ma comporta il pericolo di indurre ritenzione urinaria.

Morbo di Parkinson Chinetosi Oftalmologia Medicazione preanestetica Infarto del miocardio Disturbi gastrointestinali Disturbi infiammatori a carico della vescica Avvelenamento da anticolinesterasici Avvelenamento da funghi. Diagnosi: 1 mg fisostigmina: mancanza di salivazione, sudorazione, iperreattivit intestinale lavanda gastrica ipecacuana; Fisostigmina 0,5 mg nei bambini 4 mg negli adulti ; Diazepam; Respirazione artificiale; Borse di ghiaccio.

Read Free For 30 Days.

Much more than documents. Discover everything Scribd has to offer, including books and audiobooks from major publishers. Start Free Trial Cancel anytime. Flag for inappropriate content.

Related titles. Carousel Previous Carousel Next.

Trasmissione colinergica. Colina acetiltransferasi (ChAT) Acetilcolinesterasi (AChE)

Piemonte: distribuzione dei centri ospedalieri per l'ictus. Effetti indotti dall'assunzione di corteccia di "agara" Galbulimima belgraveana.

Artrodesi di caviglia. Catagni M. Jump to Page. Search inside document. Documents Similar To colinergico.

Sina Marduk. State of Mind.

Settimio Simone Ziccarelli. Fabio Corizia.

Hai letto questo?EVOLUTIONFIT SCARICA

Nuno Craveiro Lopes. Leonardo Rubino. Zorayda Patricia.

La Sinapsi Colinergica potenziale Postsinaptico Neurone, sinapsi Elettrica - ach illustrazione

Marco Giai Levra. Amanda Browning. La sintesi di acetilcolina a partire da queste due sostanze avviene lungo il terminale assonale; subito dopo essere stata sintetizzata, viene quindi immagazzinata in vescicole, che al sopraggiungere di un impulso nervoso si legano alla membrana presinaptica, fondendosi e liberando per esocitosi il proprio contenuto.

A questo punto l'acetilcolina rilasciata nella fessura sinaptica è libera di raggiungere i recettori postsinaptici e di interagire con essi, depolarizzando la cellula e dando il via alla formazione di un potenziale d'azione nella fibra nervosa o nella fibra muscolare che ha stimolato; subito dopo questa interazione, buona parte dell'acetilcolina viene immediatamente degradata dall'acetilcolinesterasi ACHE.

Si tratta di un enzima collocato in prossimità dei recettori colinergici, dove agisce rompendo il legame tra acetato e colina; quest'ultima sostanza viene prontamente riassorbita dal terminale presinaptico e utilizzata per la sintesi di nuova acetilcolina grazie all'enzima colina-acetiltransferasi. L'azione di questo enzima è molto importante, poiché consente di interrompere la trasmissione dell'impulso nervoso. L'acetilcolina è il trasmettitore di tutti i nervi che controllano la muscolatura volontaria vedi placca neuromuscolare ; tuttavia, nonostante a tale livello produca un effetto eccitatorio, nell'ambito del sistema parasimpatico espleta azioni prevalentemente inibitorie la maggior parte dei neuroni simpatici secerne epinefrina , mentre la maggior parte dei neuroni parasimpatici secerne acetilcolina.

Traduzione di "colinergico" in inglese

Questa molecola provoca infatti un rallentamento della frequenza cardiaca , mentre stimola la secrezione delle ghiandole bronchiali, salivari , gastriche e pancreatiche , aumentando la peristalsi intestinale e in genere tutte le funzioni digestive. L'Acetilcolina provoca una vasodilatazione generalizzata, nonostante buona parte dei vasi non sia innervata dal sistema parasimpatico. L'Acetilcolina provoca la secrezione da parte delle ghiandole sudoripare , che sono innervate da fibre colinergiche del sistema nervoso simpatico.

Come anticipato, effetti simili a quelli dell'acetilcolina possono essere prodotti da sostanze capaci di stimolare i recettori colinergici parasimpaticomimetici o di bloccare l'azione della acetilcolinesterasi anticolinesterasici.

Parallelamente, gli effetti dell'acetilcolina possono essere bloccati da sostanze in grado di legarsi ai recettori colinergici, rendendoli indisponibili a captare il segnale trasmesso dall'acetilcolina anticolinergici. Vediamo alcuni esempi. Il curaro provoca morte per paralisi muscolare, bloccando l'azione dell'acetilcolina sulle membrane muscolari dove si trovano recettori nicotinici ; la fisostigmina, invece, prolunga l'azione dell'acetilcolina bloccando la colinesterasi, mentre il veleno della vedova nera stimola un eccesso di rilascio.

Questa sopraggiunge generalmente per asfissia dovuta a paralisi del diaframma e dei muscoli intercostali. Anche il botulino , tossina velenosissima utilizzata in concentrazioni infinitesimali in medicina estetica, ha a che fare con l'acetilcolina; con la sua azione, infatti, ne impedisce il rilascio dalle vescicole. In questo modo, il botulino causa una paralisi flaccida dei muscoli, divenendo mortale quando coinvolge pesantemente quelli respiratori; si contrappone, in tal senso, all'azione del tetano , caratterizzata da paralisi spastica che risulta tuttavia indipendente dall'acetilcolina.

Scarica anche:XQUARTZ SCARICARE

La pilocarpina , un farmaco utilizzato soprattutto in oftalmologia per restringere la pupilla e stimolare la lacrimazione dell'occhio utile nel trattamento del glaucoma è un'agonista muscarinico; si lega infatti ai recettori muscarinici dell'acetilcolina.