Skip to content

AMBERLIGHTSOCIETY.INFO

Amberlight Society

SCARICA FILE DA ISPEZIONA ELEMENTO


    Contents
  1. Marco Dalprato
  2. Come scaricare libri da ispeziona elemento
  3. Scaricare i contenuti audio e video presenti nelle pagine web — Guida completa
  4. Scaricare video col browser - amberlightsociety.info

Per accedere a questo tool si può usare la scorciatoia da tastiera Chi non avesse pratica di questa terminologia può scaricare il mio ebook gratuito Guida all'HTML e al CSS. COME USARE IL TOOL ISPEZIONA ELEMENTO . Si il template è scaricato da internet, l'url del file css mi riporta al mio sito. La funzionalità Ispeziona elemento di Chrome consente di una pagina web dal browser, in modo istantaneo e senza scaricare alcun file. Per scaricare video da internet occorre utilizzare Mozilla Firefox o Google in questione dobbiamo cercare il file con amberlightsociety.info (formato video ctrl + shift + i (ispeziona elemento) successivamente premi ctrl + shift + c. In diverse occasioni può nascere l'esigenza di scaricare tutti i file di un determinato formato da un sito web: dispense PDF, immagini di una. Scaricare tutte o singolarmente le immagini di una pagina web con Google Chrome di Download degli elementi grafici di cui è composta una pagina web. 'Export all', verrà generato un amberlightsociety.info con le immagini al suo interno. Comoda, funzionale e dal design minimale, un'estensione che non può.

Nome: file da ispeziona elemento
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. Android. iOS. Windows XP/7/10.
Licenza:Gratuito (* Per uso personale)
Dimensione del file:62.70 MB

SCARICA FILE DA ISPEZIONA ELEMENTO

Premessa: ho impiegato mesi per lavorare a questo articolo, rivedendo in continuazione le idee di cui parlare e valutando come dare i consigli nel modo migliore possibile. Questo post racchiude quindi numerose informazioni e potrebbe richiedere più di una lettura per assimilarle tutte.

Ormai 6 anni fa avevo scritto un articolo che continua ad essere tra i più visitati del blog, dedicato a salvare i video incorporati nei siti web in cui ci imbattiamo navigando in rete. Lo scopo di questo mio nuovo articolo vuole essere più ad ampio raggio: vorrei cercare di spiegare quale approccio usare quando ci si trova di fronte a un sito con video: a partire da come riconoscere la tecnologia utilizzata, fino al salvataggio vero e proprio del contenuto multimediale.

Inoltre dovrebbe essere chiara la differenza tra un file e uno stream. Prima di addentrarmi nelle tecniche dettagliate per operare in più circostanze possibili, credo sia meglio fornirvi alcune indicazioni sugli strumenti che vi serviranno.

Meglio arrivare preparati senza dover ricontrollare ogni volta se avete lo strumento adatto. Per ciascun punto vi spiego ora di che cosa si tratta e vi consiglio cosa installare. Nella maggior parte dei casi cerco di indicarvi un software libero e open source, nonché multipiattaforma in modo che il procedimento sia uguale per tutti.

Quando non è possibile tento di fornire delle possibili alternative e indico i sistemi operativi con le icone Fugue.

Ecco un esempio in cui il debugger si è fermato sul breakpoint indicato ed è in attesa di nostre istruzioni. Infine, cliccando il tasto destro su una riga del codice nel tab Sources è possibile aggiungere breakpoint condizionali , ovvero dei breakpoint che si attivano solo se la condizione verificata è verificata ad esempio se ci si vuole fermare solo quando il valore contenuto in una variabile myVar è negativo, nella condizione scriveremo: myVar.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Sito web.

Ecco cosa vedremo aprendo il tab Elements : Dal tab Elements è possibile selezionare un elemento utilizzando il puntatore in alto a sinistra in modo da recuperare direttamente il codice ad esso associato. Infine nel tab Resources possiamo esaminare i dati memorizzati nei vari file, come i dati contenuti in sessione e nei cookie : Debuggare il codice tramite Chrome con i breakpoint Una delle funzionalità più importanti dei Chrome Developer Tools è la possibilità di debuggare il codice.

Lascia un commento Annulla risposta Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Ricerca nel sito. Articoli recenti. Ultimi commenti.

Info Contatti Licenza Creative Commons. Per investigare sul codice di un particolare elemento del layout si deve per prima cosa cliccare sulla icona della lente.

Nello screenshot precedente dopo aver cliccato sulla lente è stato cliccato sul Titolo del post. Sotto all'elemento cliccato si visualizzerà anche il selettore univoco dello stesso. Nel caso dell'esempio precedente è h3.

Marco Dalprato

Possiamo testare delle modifiche per vedere come cambia l'aspetto del layout. I CSS barrati sono quelli che pur essendo presenti non sono attivi perché sostituiti da altri CSS con una priorità superiore. La priorità superiore è quella che è stata inserita per ultima definita in cascata oppure con il tag!

Ci sono anche gli stili ereditati cioè con CSS che riguardano tag inseriti più in alto nell'albero. Gli stili di questo genere vengono indicati come Inherited from.

Possiamo anche togliere la spunta per disattivare quel particolare CSS. Nello screenshot precedente vediamo come si sia modificato il titolo del post passando da 22px a 40px e dalla famiglia di caratteri Trebuchet MS a quella Georgia.

Si possono anche aggiungere nuove righe di codice a quelle già presenti. Facciamo l'esempio di dover aumentare lo spazio tra data del post e titolo dello stesso.

Come scaricare libri da ispeziona elemento

Si parte da una situazione di questo genere. Cliccando sul CSS relativo al titolo possiamo digitare la nuova riga margin-top: 40 px; che immediatamente mostrerà come Titolo e Data del post si siano allontanati.

Si tratta di una considerazione ovvia ma è bene ribadirlo che queste modifiche sono puramente virtuali e che scompariranno qualora si ricaricasse la pagina. Cliccando con il destro del mouse sull'HTML di un elemento possiamo selezionare diverse opzioni.

Scaricare i contenuti audio e video presenti nelle pagine web — Guida completa

Possiamo per esempio andare su Delete per nascondere quell'elemento oppure scegliere Copy CSS path che sarebbe il percorso a discesa dei CSS dell'elemento. Vediamo come si possa intervenire per modificare solo una voce del Menù delle Pagine Statiche nella fattispecie quella Blogger. Si clicca sulla lente quindi sempre con il sinistro del mouse si clicca sulla Voce Blogger in modo che venga evidenziata di colore celeste.

Nel primo riquadro con il destro del cursore si va sulla riga dell'HTML relativa a quell'elemento che nel frattempo è stata evidenziata. In questo esempio si tratta di. I più esperti avranno già riconosciuto in PageList1 l'ID del widget delle pagine statiche e in li:nth-child 5 la pseudo-classe del quinto elemento dell'elenco.

Scaricare video col browser - amberlightsociety.info

Creeremo quindi un codice a partire dal selettore precedente. Dopo aver salvato il template il menù delle pagine statiche avrà preso questo aspetto. Ho caricato sul mio Canale di Youtube un video per integrare le informazioni testuali di questo post. Admin 1 novembre Ernesto Tirinnanzi 1 novembre Admin 2 novembre Alfredo Molgora 14 dicembre Chiara 29 giugno Ernesto Tirinnanzi 29 giugno Amedeo Castrovillari 8 ottobre Ernesto Tirinnanzi 9 ottobre Amedeo Castrovillari 9 ottobre Aggiungi commento.

Carica altro Iscriviti a: Commenti sul post Atom.